Vallevviva

Benvenuti nella "viva" Vallevviva!

Lo slogan Fiemme Vallevviva è stato ideato nel 2009, per rivelare l’identità di una valle “viva” ed insieme capace di esultare con un “evviva” di travolgente entusiasmo sportivo.

Fiemme è una valle “viva” perché guarda al futuro ponendo la vivibilità al centro di ogni progetto. Il suo “evviva” è espresso dalla passione di un esercito di volontari che spende ogni energia per la riuscita di eventi sportivi internazionali come la Marcialonga e i Campionati del Mondo di Sci Nordico (1991, 2003, 2013).

Fiemme Vallevviva ha ispirato la FiemmE-Motion Card, un passepartout turistico che tutela l’ambiente, offrendo servizi gratuiti di mobilità su bus, navette e impianti di risalita, oltre a un centinaio di attività nella natura e nei centri storici.

Inoltre, ogni estate questa Vallevviva propone la giornata Fiemme Senz’Auto per scoprire quali vantaggi si potrebbero aprire a favore della vivibilità e dello stile di vita. Durante l’evento “green” la strada statale delle Dolomiti diventa ciclabile e attraversabile solo con mezzi non inquinanti, fra degustazioni, giochi e concerti.

Fiemme Vallevviva ha siglato un protocollo fra gli undici Comuni della Val di Fiemme, la Comunità Territoriale di Valle, il Comitato Organizzatore dei Mondiali di Sci Nordico Fiemme 2013, la Marcialonga, l’Azienda per il Turismo della Val di Fiemme e diverse associazioni di volontariato.

Tutte queste istituzioni hanno definito un progetto condiviso di governo e gestione del territorio che intende portare la Val di Fiemme a essere considerata come un vero e proprio distretto della vivibilità.

Il progetto Fiemme Vallevviva si focalizza sui temi della qualità dell’aria, dell’acqua, dei centri storici, della mobilità a basso impatto ambientale, delle relazioni sociali all’interno della comunità, della capacità imprenditoriale degli operatori, dell’esaltazione degli elementi autentici del luogo che traggano spunto dalla storia, dalla tradizione e dalla cultura locale.