I misteri del clima in un sentiero

Meteo.Lab

Camminando a quota 2.180, fra le Dolomiti della Val di Fiemme, si incontrano strumenti che rivelano la forza della natura e gli equilibri del cielo.

Che tempo farà?
Bella domanda! Scrutiamo il cielo, sentiamo come tira il vento, tracciamo una mappa delle nuvole e leggiamo gli strumenti del meteorologo.

Tutto questo è possibile, camminando fra le Dolomiti della Val di Fiemme a quota 2.180 metri. Un sentiero tematico a Pampeago rivela i segreti del clima. Si chiama Meteo.Lab e si imbocca all’arrivo della seggiovia Agnello, vicino al Rifugio Agnello.
Camminando si incontrano istallazioni, anche sonore, che rivelano gli equilibri del cielo. Lungo questa semplice passeggiata in quota, con delicati saliscendi, escursionisti di tutte le età possono scoprire tante curiosità sugli agenti atmosferici, grazie a pannelli illustrativi capaci di interagire.
Quanto potenti, rumorose e spettacolari possono essere le forze della natura? Come il sole influenza il tempo? Come si misurano temperatura, umidità e pressione?
Questo percorso pensato per i bambini incuriosisce anche gli adulti. Capita spesso, ad esempio, di vederli annotare l’umidità rilevata su un piccolo quaderno contenuto in una cassetta di Meteo.Lab. Il sentiero del meteo conduce a una delle più spettacolari terrazze panoramiche delle Dolomiti affacciata sul Latemar e le Pale di San Martino. Qui, un’installazione invita a sentire come il calore del sole è percepito da materiali diversi.

Questo è uno dei tanti sentieri tematici del Latemarium che invitano a esplorare scienza, geologia, storia e leggenda al cospetto del gruppo dolomitico del Latemar, Patrimonio Naturale dell’Umanità. (dal 3/7 al 4/9)

FREE - no FiemmE-motion Card costo impianto di risalita

 

 

Latemar.Meteo

Latemar.Meteo

Lungo il percorso Marmottix la marmotta ti racconterà tante cose interessanti sul meteo.

Hiking trail

Lunghezza
0,8 km
durata
0 h
difficoltà
facile