Red Bull 400 

4 luglio 2020

Red Bull 400 in Val di Fiemme, Trentino

La gara breve più ripida al mondo

Scatta la sfida che “mette le ali” ai velocisti di tutto il mondo!

Correre per 400 metri non sembra una grande impresa, vero? Ma se questa corsa di 400 metri avesse un dislivello di 135 metri?
Questa è la gara che metterà a dura prova i vostri polpacci e quadricipiti e, soprattutto la vostra resistenza.

L’evento Red Bull 400 è nato per conquistare i trampolini di salto con gli sci più spettacolari d’Europa e del Nord America, e per la quarta volta in Italia, in Val di Fiemme, nello Stadio del Salto di Predazzo, porterà i velocisti di tutto il mondo ad una delle prove più dure da affrontare.
La gara di Predazzo è inserita nel circuito che coinvolge 18 paesi in tutto il mondo. La competizione premierà chi, nel minor tempo possibile, riuscirà a raggiungere la vetta del trampolino di salto con gli sci: un percorso faticosissimo con una pendenza massima di 38° (78%) in soli 400 metri.

Oltre  duemila persone si sono riunite sabato 6 luglio 2019 a Predazzo per assistere alla terza edizione italiana di Red Bull 400.
Il miglior tempo per la categoria maschile lo ha fatto registrare l'austriaco Jakob Mayer (3'32"), che si è portato a casa il trofeo, seguito sul podio dallo sloveno Luka Kovacic (3'41") e dal fiemmese Stefano Gardener (3'43"). Podio tutto italiano quello femminile, con al primo posto l'ex fondista azzurra Antonella Confortola (5'10"), al secondo Agata Marchi (5'22") e al terzo Barbara Vasselai (5'35").

Info & Iscrizioni
www.redbull.com/400valdifiemme