Vacanze Sicure

605 dobermann in gara a Masi di Cavalese

13/09/2016

Vedremo anche esemplari cubani e tailandesi al Campionato del Mondo dell’Internationaler Dobermann Club. 

Gli appassionati di animali, fra settembre e ottobre, trovano in Val di Fiemme tre occasioni d’incontro generose di emozioni.

Fra un’invasione di capre (Desmontegada di Cavalese, 11 settembre) e una di mucche (Desmontegada di Predazzo, 2 ottobre), la Valle si prepara a ricevere 605 doberman nel weekend del 17-18 settembre 2016.

Grazie all’impegno del Comune di Cavalese, la Val di Fiemme ospiterà per la seconda volta il Campionato del Mondo Internationaler Dobermann Club, mettendo a disposizione la zona del campo sportivo di Masi e persino i prati adiacenti, su gentile concessione dei singoli proprietari.

I migliori soggetti al mondo di razza dobermann arriveranno da 42 nazioni (nel 2012 erano 36), fra cui Cuba e Tailandia, per aggiudicarsi il titolo di Campione del Mondo.

Fra i cinque ring sul campo, i giudici valuteranno ogni esemplare in un Campionato che premia di più la docilità della bellezza. Le categorie di questi eleganti atleti al guinzaglio saranno suddivise in esemplari neri e marroni e in maschi e femmine.

Le associazioni di Masi di Cavalese garantiranno la ristorazione nei due giorni di gara, anche organizzando una festa campestre aperta a tutti. La Val di Fiemme ospiterà circa 1800 persone, tra allevatori, addestratori, proprietari e organizzatori.

Le gare saranno precedute da un convegno internazionale sul Dobermann (con traduzione simultanea in tre lingue) che si svolgerà venerdì 16 settembre al PalaFiemme.

L’evento sarà anche un momento di ricordo del dottor Pierluigi Pezzano, improvvisamente mancato due mesi fa, che ha voluto fortemente il Campionato in Val di Fiemme nel 2012 e nel 2016.

Il comitato organizzatore è composto dall’Associazione Amici dei Cani, dall’Apt Val di Fiemme, dal Comune di Cavalese e dall’Aiad (Associazione italiana allevatori dobermann).

NAZIONI

CANI

ITALIA

212

GERMANIA

68

RUSSIA

61

SERBIA

46

FRANCIA

34

BELGIO

14

GRECIA

12

DANIMARCA

11

ROMANIA

11

SLOVENIA

10

UNGHERIA

10

CROAZIA

9

FINLANDIA

9

POLONIA

9

REGNO UNITO

9

LETTONIA

8

NORVEGIA

8

REPUBBLICA CECA

8

SPAGNA

8

BOSNIA ED ERZEGOVINA

4

IRLANDA

4

OLANDA

4

PORTOGALLO

4

AUSTRIA

3

INDONESIA

3

LITUANIA

3

TURCHIA

3

CIPRO

2

CUBA

2

SLOVACCHIA

2

ESTONIA

1

IRLANDA DEL NORD

1

ISRAELE

1

MALTA

1

REPUBBLICA DI SAN MARINO

1

SCOZIA

1

SVEZIA

1

SVIZZERA

1

TAILANDIA

1

UCRAINA

1

 

26/04/2019

Il cammino del Cristo Pensante: 73 km in 3 giorni

Venerdì 8 luglio 2016, un trekking meditativo di 73 km partirà dal Santuario di Pietralba per arrivare, domenica 10 luglio, al Cristo pensante delle Dolomiti, sulla cima di Monte Castellazzo a Passo Rolle. Iscrizioni entro il 31 maggio.
21/02/2019

Val di Fiemme, il Dolomiti Food Jazz è un festival nel piatto

Dall’8 al 16 marzo 2019 il Dolomiti Ski Jazz si assaporerà anche a tavola, grazie alla seconda edizione della rassegna enogastronomica trentina Dolomiti Food Jazz. Ristoranti e rifugi della Val di Fiemme comporranno “piatti musicali” con le note aromatiche dei sapori della valle, dei vini trentini e Cembrani Doc, della Birra di Fiemme e di altre chicche chilometro zero.
21/02/2019

Val di Fiemme, scopri il programma e i protagonisti del Dolomiti Ski Jazz 2019

Dal 9 al 17 marzo 2019, fra gli oltre 60 artisti del 22° Dolomiti Ski Jazz spiccano musicisti di fama internazionale come Alex Sipiagin, Luca Boscagin, As Madalenas e Los Ernestos, Luigi Bonafede, Dawn Mitchell, Alessandro Lanzoni, Thomas Morgan, Eric McPherson, Pietro Tonolo, Roberto Bindoni, il Soon Trio, Giampaolo Casati, i Lost Boys e il sassofonista Simone Alessandrini apparso tra i migliori nuovi talenti del jazz italiano del 2018 nella top ten del referendum Top Jazz.