Fiemme Welcome Magazine: Pastificio Felicetti

26/06/2020

La pandemia che ha segnato questo 2020 non ha fermato la produzione di pasta.
Per questo al Pastificio Felicetti di Predazzo, la cui attività, fin dall’inizio dell’emergenza, è sempre rientrata tra quelle autorizzate a continuare a rifornire la filiera, non ci si è mai fermati. Al contrario: la mole di lavoro è aumentata in modo considerevole ma con essa le problematiche, soprattutto di natura logistica, e il modo di operare.

 

"Abbiamo lavorato per due mesi con stati d’animo contrastanti – ha dichiarato Riccardo Felicetti, CEO del Pastificio fondato nel 1908 - , senza certezze di fornitura o di spedizioni. Dopo le prime settimane la nostra filiera si è assestata e abbiamo potuto affrontare con metodi più consolidati quanto stava accadendo, in Italia e progressivamente anche in parecchi Paesi esteri".

Durante il periodo di quarantena il team dirigenziale del pastificio ha pensato fin da subito alla messa in sicurezza dei dipendenti: fortunatamente i protocolli per le aziende alimentari erano e sono già rigidi e questo ha permesso a gran parte dello staff di continuare a lavorare. Quello che è sostanzialmente cambiato è legato agli eventi, che sono praticamente stati annullati fino all’autunno prossimo, e a tutti i momenti di incontro o confronto che erano alla base delle attività commerciali o di marketing.

"Ho scoperto – ha aggiunto Felicetti - 5 o 6 nuove piattaforme di meeting online. E sono arrivato alla conclusione che a volte non serve fare due giorni di viaggio per un incontro di un'ora con fornitori o clienti".

Sfoglia il Fiemme Welcome Magazine, clicca QUI!

11/05/2018

Primavera, il Green Weekend è biodiverso

In Val di Fiemme il fine settimana può essere l’inizio di una nuova passione o il coronamento di un sogno, grazie ai Green Weekend di Primavera da vivere passeggiando o pedalando con la bici elettrica fra i panorami dolomitici del Trentino.
10/05/2018

La sfida estrema di Danilo Callegari decolla in Val di Fiemme

Il coraggioso alpinista si allena da 5 mesi fra il Latemar e il Lagorai per attraversare l’Antartide in 90 giorni, sciando, volando e scalando. Dovrà percorrere 1.300 km con 160 kg di carico, tuffarsi in caduta libera da quota 5.000 per poi scalare 4.897 metri di ghiaccio.
Oggi ha presentato alla Magnifica Comunità di Fiemme il sogno intitolato AntarcticaExtreme.

04/05/2018

Nordic walking fra gli alberi della musica

Il suono dei tuoi bastoncini nel silenzio del bosco, fra abeti di risonanza o pietre di dolomia.
Scopri le escursioni offerte dalla FiemmE-Motion Plus Card e il grande evento del Cammino del Cristo Pensante.
06/03/2018

Lo sci di primavera ti regala un giorno

Da marzo ad aprile, sciate pazzerelle,
fra artisti jazz, menù musicali e performance deejay
In Val di Fiemme, quando le giornate si allungano, una è gratis.
E dal 10 marzo la musica scende in pista ed entra nel piatto.
22/01/2018

San Valentino sugli sci? Notte bianca… con risveglio dolomitico

Due giorni da innamorati sulla neve nelle braccia di una natura incantata e travolgente.
Mercoledì 14 febbraio 2018: sci notturno sull'Alpe Cermis. Giovedì 15 febbraio: sconfinata colazione dolce e salata a Baita Passo Feudo aspettando l'alba dolomitica Trentino Ski Sunrise.