Fra orchidee spontanee e rododentri, sboccia la Settimana fiori, erbe e sapori

17/01/2018

Val di Fiemme - Trentino

Fra rododendri e orchidee spontanee 

sboccia la settimana “Fiori, erbe e sapori”

Dal 24 al 31 giugno 2019 botanici, aziende agricole e chef rivelano i segreti di una natura che sorprende anche a tavola, fra degustazioni e aperitivi floreali.

 

Cerca la specie, trova le differenze. Basta seguire il profumo della “Settimana Fiori, Erbe e Sapori” della Val di Fiemme, da sabato 23 a sabato 30 giugno, per imparare a osservare i piccoli miracoli della natura con occhi sempre più esperti.

In mezzo ai pascoli della Val di Fiemme, sopra i mille metri, fioriscono l’anemone, il ranuncolo di Seguieri, il camedrio alpino, l’achillea, la genziana, il lichene crostoso e una ventina di specie spontanee di orchidee. Dopo la metà di giugno i laghetti alpini del Lagorai sono incorniciati dal rododendro ferrugineo o irsuto che crescono oltre i 1600 metri. E la tenace sassifraga è incastonata alle rocce.

Una legge provinciale limita a cinque steli la raccolta giornaliera dei fiori non protetti e vieta quella di specie rare quali il giglio rosso, la stella alpina e l’agrifoglio.

La Settimana Fiori, Erbe e Sapori inizia con il weekend del Festival Bonsai Summer al Centro del Salto Giuseppe Dal Ben di Predazzo, organizzato dalla Nippon Bonsai Sakka Kyookai Europe, in collaborazione con il Bonsai Club Fiemme.

Quindi, il programma accompagna alla scoperta dei “tesori” della natura attraverso escursioni e incontri gratuiti, con esperti, aziende agricole e rinomati chef. Ogni giorno ci si lascia inebriare da fiori rari, costellazioni di piccoli petali, storie di antichi boschi, percorsi botanici fluviali, scritte lasciate dai pastori e curiosi metodi per utilizzare le erbe spontanee in cucina. Si incontrano produttori locali che vivono in simbiosi con la natura, esperti botanici, guardia parco e studiosi.

Ogni sera riveleranno il fascino di erbe e fiori, serate musicali, incontri pubblici, ma anche gli aperitivi e le cene floreali “Per Fare tutto ci vuole un fiore”, curate dalla Strada dei Formaggi delle Dolomiti, nei rifugi e nei ristoranti della Val di Fiemme.

INFO UTILI: Le attività della settimana sono promosse dall’Azienda per il Turismo della Val di Fiemme e dal CML di Predazzo con il prezioso supporto della Magnifica Comunità di Fiemme, degli Accompagnatori di Territorio, degli Agenti del Corpo Forestale Provinciale, dei Guardiaparco del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, del Museo Geologico delle Dolomiti e di numerosi ed appassionati esperti delle più disparate discipline naturalistiche.

  • La partecipazione alle escursioni è gratuita.
  • Per le escursioni si raccomanda un abbigliamento adeguato (scarpe da montagna, giacca a vento, maglia pesante).
  • In caso di pioggia il programma potrà subire delle variazioni.

 

Info e prenotazioni: ApT Val di Fiemme, via Cesare Battisti, 4 - Predazzo, tel. 0462 501237 -

info.predazzo@visitfiemme.it - www.visitfiemme.it

 

04/07/2017

Mostra al Museo della Guerra Villa Flora di Ziano di Fiemme

1917, dalla battaglia delle mine di Colbricon al trenino della Val di Fiemme.
Sabato 8 luglio 2017, Villa Flora di Ziano di Fiemme inaugura la mostra “Fiemme nella Prima Guerra Mondiale. 1917: l'arrivo della ferrovia e la fine del Fleimstalfront”.
Resta aperta fino a domenica 1 ottobre 2017, dalle 15.30 alle 19.30, escluso il lunedì. Dal 5 al 20 agosto si può visitare anche alla sera, dalle 20.00 alle 22.00.

14/06/2017

Un'invenzione porta Fiemme nell'era del diamante

Sorpresa. Non è solo la valle del legno. In Val di Fiemme la ricerca sulle gemme preziose rivela un'eccellenza inaspettata, con un brevetto che diventa un vanto per tutto il Made in Italy: il colorimetro dei diamanti.
27/04/2017

Cavalese, fiera del gusto Tempus Fugit

Gli studenti del Centro di Formazione Professionale Enaip di Tesero invitano la popolazione alla loro prima fiera del gusto nel PalaFiemme di Cavalese, il 28-29-30 aprile 2017, per riscoprire il territorio attraverso sapori e prodotti di eccellenza. In programma anche apericena, cene e showcooking.