La Val di Fiemme è la patria del triathlon, uno sport tre volte divertente

31/05/2021

La Val di Fiemme, fucina di campioni come Alessandro Degasperi, prima ancora Giancarlo Bettin, forma nuovi atleti e attrae appassionati di tutte le età.
Una nuova offerta turistica è interamente dedicata ai cultori del triathlon e ai ragazzini che vogliono trascorrere la vacanza, scoprendo tre sport in una sola disciplina.
 
In Val di Fiemme è Predazzo l’epicentro del triathlon. I campioni e le giovani promesse del triathlon si allenano proprio qui, esattamente dove nel 2026 si disputeranno i Giochi Olimpici invernali.
Oltre a essere uno sport completo dal punto di vista fisico, il triathlon entusiasma anche i più piccoli perché, unendo tre discipline in una, non li fa mai annoiare. Si cimentano con il nuoto, la bicicletta e la corsa, imparando bene tutti e tre gli sport. Il triathlon è uno sport da praticare anche in inverno, nella variante Winter Triathlon (corsa, MTB e sci di fond). I più giovani trovano molto divertente anche la “zona cambio”, cioè il passaggio da uno sport all’altro con conseguente modifica dell’attrezzatura. Il tempo impiegato a vestirsi, infatti, fa parte del tempo di gara.

Giovani campioni crescono, seguendo la scia di Alessandro Degasperi, il triatleta specializzato nelle lunghe distanze del circuito Ironman. Due volte vincitore dell'Ironman più duro del circuito, Lanzarote, è al 2018 uno dei triatleti italiani più conosciuti al mondo. Nel 2017 è stato insignito dal CONI con la medaglia di bronzo per meriti sportivi. Alessandro, originario di Panchià, ha cominciato a seguire gli allenamenti di nuoto tenuti a Predazzo da Alberto Bucci, triatleta nonché attuale presidente di ASD Dolomitica Nuoto CTT (società sportiva che gestisce anche la piscina di Predazzo).
Ci sono altri campioni che si sono allenati per lunghi periodi a Predazzo, come gli atleti della nazionale Gianluca Pozzatti, qualificato ai Giochi di Tokio, o Luca Facchinetti, riserva a Rio de Janeiro... Ci sono poi dei giovani atleti che stanno crescendo bene nelle fila della squadra giovanile della Dolomitica Nuoto CT, oltre a diversi atleti che hanno scelto di trasferirsi a Predazzo proprio per potersi allenare nelle migliori condizioni possibili, come Valentina D'Angeli, Antonio Limoli e Daniele Zomer...

Il triathlon, disciplina olimpica in grande espansione a livello internazionale, trova in Val di Fiemme tracciati curati alla perfezione e impianti sportivi attrezzati fin nei minimi dettagli. Piscina coperta da 25m, palestra molto ben attrezzata, oltre che sala spinning e presto una vasca controcorrente. C'è altresì la possibilità di effettuare test metabolici con misurazione del V02 max e bike fitting, con attrezzature di alto livello.
La Dolomitica Nuoto attrae in Val di Fiemme appassionati dall’Italia e dal Nord Europa, dai giovanissimi che partecipano alle gare e agli allenamenti organizzati a Predazzo, agli atleti più maturi ( age group) o ex atleti che uniscono lo sport a una vacanza fra le Dolomiti del Trentino.
Molti di loro scelgono la Val di Fiemme per allenarsi e per divertire i loro figli, visto la vocazione per la Famiglia della Val di Fiemme con i suoi paradisi d’alta quota: Giro D’Ali, Cermislandia e Montagnanimata e con la Fiemme Guest Card che offre molteplici attività pensate proprio per la famiglia mentre loro si allenano
In collaborazione con la Federazione italiana Triathlon, l’amministrazione comunale di Predazzo la Dolomitica Nuoto come supporto tecnico-professionale e l’Azienda per il Turismo Val di Fiemme nasce un’offerta turistica mirata agli appassionati di questa dura ma divertente multidisciplina sportiva. (link  https://www.visitfiemme.it/it/hotels-co-offers/sconti-e-occasioni/Pacchetti-Vacanza-Estate/Triathlon-in-val-di-Fiemme_hd-12653044).
Al seguente link trovi l’elenco dei tracciati di bici e di corsa sui quali si allena quotidianamente Alessandro Degasperi https://maps.visitfiemme.it/it/list/allenati-dove-si-allena-tutti-i-giorni-alessandro-degasperi/211900304/.

In Val di Fiemme lo sport fa per tre!

 

10/05/2018

La sfida estrema di Danilo Callegari decolla in Val di Fiemme

Il coraggioso alpinista si allena da 5 mesi fra il Latemar e il Lagorai per attraversare l’Antartide in 90 giorni, sciando, volando e scalando. Dovrà percorrere 1.300 km con 160 kg di carico, tuffarsi in caduta libera da quota 5.000 per poi scalare 4.897 metri di ghiaccio.
Oggi ha presentato alla Magnifica Comunità di Fiemme il sogno intitolato AntarcticaExtreme.

04/05/2018

Nordic walking fra gli alberi della musica

Il suono dei tuoi bastoncini nel silenzio del bosco, fra abeti di risonanza o pietre di dolomia.
Scopri le escursioni offerte dalla FiemmE-Motion Plus Card e il grande evento del Cammino del Cristo Pensante.
06/03/2018

Lo sci di primavera ti regala un giorno

Da marzo ad aprile, sciate pazzerelle,
fra artisti jazz, menù musicali e performance deejay
In Val di Fiemme, quando le giornate si allungano, una è gratis.
E dal 10 marzo la musica scende in pista ed entra nel piatto.
22/01/2018

San Valentino sugli sci? Notte bianca… con risveglio dolomitico

Due giorni da innamorati sulla neve nelle braccia di una natura incantata e travolgente.
Mercoledì 14 febbraio 2018: sci notturno sull'Alpe Cermis. Giovedì 15 febbraio: sconfinata colazione dolce e salata a Baita Passo Feudo aspettando l'alba dolomitica Trentino Ski Sunrise.
11/10/2017

Val di Fiemme, che neve giocherellona

Cinque piste da slittino, 4 ski-kindergarten, 6 parchi da fiaba sulla neve, 2 passeggiate sulle orme dei draghi e degli gnomi, una Settimana Oro Zecchino… E bimbi gratis fino a 8 o a 12 anni.
C'è proprio da divertirsi!