Mondiali di sci, la Svezia si allena in Val di Fiemme

09/02/2017

André Myhrer, Matts Olsson e Mattias Hargin della Nazionale di Sci alpino svedese si preparano ai Mondiali di St. Moritz sulla pista Torre di Pisa dello Ski Center Latemar, in Val di Fiemme.

Non c’è solo Kasete Skeen, soprannominato “Il Tomba di Tonga”, ad allenarsi sulle piste da sci della Val di Fiemme per i Mondiali di Sci Alpino di St. Moritz. Questa star polinesiana del Mondiali, intervistata due giorni fa dal Tg1 a Pampeago, ha spiegato che i Mondiali sono il primo passo per coronare il suo sogno olimpico.

Domani, venerdì 10 febbraio, sono attesi nel comprensorio sciistico della Val di Fiemme campioni affermati della Nazionale di Sci Alpino svedese. Saranno ospiti dell’Hotel Polo di Ziano e si alleneranno nello Ski Center Latemar, lungo la pista Torre di Pisa di Predazzo che è stata scelta per le sue indiscusse qualità tecniche, ma anche per le condizioni di neve, giudicate molto simili a quelle di St. Moritz.

Gli atleti André Myhrer, Matts Olsson e Mattias Hargin saranno allenati dai coach Per Saxvall, Helmut Grassl e Walter Girardi, ex discesista azzurro.

André Myhrer, 34 anni, campione di Slalom speciale, ha vinto un bronzo olimpico (Vancouver 2010), una Coppa del Mondo (2012) e due medaglie iridate. Sulla Torre di Pisa si preparerà per le gare mondiali di Gigante (17 febbraio) e Slalom (19 febbraio).

Matts Olsson, 28 anni, bronzo mondiale del 2011, è arrivato secondo allo Slalom gigante di Garmisch-Partenkirchen, tappa tedesca della Coppa del Mondo di Sci Alpino 2016-17. In Val di Fiemme si preparerà ad affrontare il Parallelo a squadre (14 febbraio) e il Gigante (17 febbraio) dei Campionati del Mondo di St. Moritz.   

Mattias Hargin, 28 anni, dopo aver vinto lo Slalom speciale di Coppa del Mondo a Kitzbühel nel 2015, oltreché un argento e un bronzo iridati (2013, 2015), si allenerà per il Parallelo a squadre (14 febbraio) e per lo Slalom (19 febbraio) dei Mondiali di St. Moritz.

Alla guida della formazione svedese il direttore tecnico Heinz Peter Platter e il responsabile francese Jack Theolier.

Gli allenamenti si terranno venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 febbraio 2017 sulla pista Torre di Pisa, dalle 8 alle 10.30 (in questa fascia oraria sarà chiusa agli sciatori). Die atleti faranno due allenamenti anche sulla pista Aloch di Pozza di Fassa.

LE PROVE MONDIALI DEI TRE ATLETI

DELLA NAZIONALE SVEDESE IN VAL DI FIEMME  

AI MONDIALI DI ST. MORITZ

Mattias Hargin e Matts Olsson, martedì 14 febbraio, PARALLELO A SQUADRE

Andrè Myhrer e Matts Olsson, venerdì 17 febbraio, GIGANTE

Mattias Hargin e Andrè Myrer, domenica 19 febbraio, SLALOM

11/10/2017

Val di Fiemme, che neve giocherellona

Cinque piste da slittino, 4 ski-kindergarten, 6 parchi da fiaba sulla neve, 2 passeggiate sulle orme dei draghi e degli gnomi, una Settimana Oro Zecchino… E bimbi gratis fino a 8 o a 12 anni.
C'è proprio da divertirsi!
05/10/2017

Tutto il divertimento della Desmontegada delle vacche di Predazzo

Sabato 7 e domenica 8 ottobre 2017, attorno alla sfilata delle regine dell'alpeggio, un Festival del Gusto, un Bike Tour, un aperitivo in treno, 20 stand contadini, piccoli cuochi, piccoli casari, show cooking, una rassegna gastronomica d'autunno, un Oktoberfest, street food, degustazioni, musica nei bar e nei pub.
20/09/2017

L'Oktoberfest di Predazzo sarà una biennale

Sono quasi tutti prenotati i tavoli dell'Oktoberfest di Predazzo. La festa si svolge in due weekend, 7-8 e 14-15 ottobre, e accompagna ad ammirare due sfilate domenicali: la Desmontegada delle vacche (8 ottobre) e la sfilata bavarese (15 ottobre), con bande musicali, compagnie di Schützen, gruppi folcloristici e storici, mezzi d’epoca e carri trainati da cavalli, per un totale di un migliaio di figuranti.
28/08/2017

Fiemme, ed è subito Desmontegada

Le feste delle Desmontegade di Cavalese (10 settembre 2017) e Predazzo (8 ottobre 2017) ringraziano le regine dei pascoli per aver donato la materia prima di prodotti caseari genuini e gustosi.
01/08/2017

Capriana mette “L’arte nel piatto”

Da giovedì 3 a domenica 6 agosto, un simposio “appetitoso” ospita sette artisti italiani e europei nelle vie del paese.
Premiazione con colpo di scena.