Nasce Fiemme Insieme Card: la carta multiservizi dedicata ai soci della Cassa Rurale.

17/06/2021

Consapevolezza. Cooperazione. Territorio.
I valori con cui la Val di Fiemme Cassa Rurale ha costruito il progetto “Fiemme Insieme Card”, per rendere i propri soci protagonisti ed ambasciatori di una magnifica Valle. Grazie a un accordo con l’Azienda per il Turismo della Val di Fiemme e la collaborazione con gli impianti di risalita della Val di Fiemme, la Cassa Rurale offre ai suoi soci la carta multiservizi “Fiemme Insieme Card” che consente di beneficiare, con sconti e gratuità, molti servizi a disposizione dell’ospite.

I soci della Cassa Rurale saranno ancora più motivati ad esplorare ogni risorsa del territorio. “È una importante opportunità di sviluppo turistico - commenta il direttore dell’ApT Val di Fiemme Giancarlo Cescatti -. Ringrazio la Cassa Rurale per aver investito nella fruizione e quindi nella divulgazione del territorio. Con questa iniziativa i soci della Cassa Rurale possono diventare i migliori e principali ambasciatori dell’immagine della Val di Fiemme e dei suoi prodotti, nell’ottica di un miglioramento continuo dello standard di accoglienza, che non può prescindere da un’ampia partecipazione del territorio nel fornire informazioni e consigliare l’ospite. Questa card accrescerà la consapevolezza e la conoscenza dello straordinario patrimonio naturale, storico e turistico della valle”.

on si tratta di una semplice carta sconti, ma di un supporto informatizzato che estende l’utilizzo ai soci, attraverso un QRCode, dei servizi integrati per il sistema turistico locale presenti nella piattaforma tecnologica della Fiemme Guest Card fornita da Trentino Marketing. L’emissione di Fiemme Insieme Card, inizierà la prossima settimana della Val di Fiemme Cassa Rurale, include un buono sconto di € 10 per il primo utilizzo a tutti gli impianti di risalita della Val di Fiemme che, in caso di accesso con altri familiari, sarà elevato a € 15 e l’accesso ad oltre 70 esperienze organizzate, alcune gratuite, altre con sconti fino al 30%, a scelta tra: Family, Active, Bike e Gusto&Cultura. Fiemme Insieme Card può essere richiesta fino a domenica 26 settembre 2021.

“Siamo una banca di credito cooperativo vicina alle persone, alle imprese e al territorio. Diamo valore alle iniziative della comunità di cui facciamo parte per generare ricchezza e benessere condivisi”, con queste parole il presidente della Cassa Rurale Marco Misconel sottolinea il ruolo di responsabilità e l’impegno per un settore economico importante per l’economia della Valle. L’iniziativa fa parte del programma “IoSocio Protagonista” che concilia vantaggi economici individuali con il bene comune, rafforzando la partecipazione attiva e il senso di appartenenza del socio. Il legame del socio con la propria banca è il legame della banca con la comunità locale. Il progetto IoSocio Protagonista è di largo respiro e intende accrescere questo legame affidando al socio un ruolo di primo piano.

11/05/2019

Quel rosso trekking

Le escursioni della Val di Fiemme si tingono di fuoco,
fra tramonti dolomitici, foreste di abeti rossi e distese di rododendri.
26/04/2019

Il cammino del Cristo Pensante: 73 km in 3 giorni

Venerdì 8 luglio 2016, un trekking meditativo di 73 km partirà dal Santuario di Pietralba per arrivare, domenica 10 luglio, al Cristo pensante delle Dolomiti, sulla cima di Monte Castellazzo a Passo Rolle. Iscrizioni entro il 31 maggio.
21/02/2019

Val di Fiemme, il Dolomiti Food Jazz è un festival nel piatto

Dall’8 al 16 marzo 2019 il Dolomiti Ski Jazz si assaporerà anche a tavola, grazie alla seconda edizione della rassegna enogastronomica trentina Dolomiti Food Jazz. Ristoranti e rifugi della Val di Fiemme comporranno “piatti musicali” con le note aromatiche dei sapori della valle, dei vini trentini e Cembrani Doc, della Birra di Fiemme e di altre chicche chilometro zero.
21/02/2019

Val di Fiemme, scopri il programma e i protagonisti del Dolomiti Ski Jazz 2019

Dal 9 al 17 marzo 2019, fra gli oltre 60 artisti del 22° Dolomiti Ski Jazz spiccano musicisti di fama internazionale come Alex Sipiagin, Luca Boscagin, As Madalenas e Los Ernestos, Luigi Bonafede, Dawn Mitchell, Alessandro Lanzoni, Thomas Morgan, Eric McPherson, Pietro Tonolo, Roberto Bindoni, il Soon Trio, Giampaolo Casati, i Lost Boys e il sassofonista Simone Alessandrini apparso tra i migliori nuovi talenti del jazz italiano del 2018 nella top ten del referendum Top Jazz.