Predazzo, scateniamo un'altra Red Bull 400

17/05/2019

Pronti alla terza Red Bull 400? Sabato 6 luglio, i runner più forti e quelli più arditi si sfideranno nella gara breve più ripida al mondo

Dopo il grande successo delle prime due edizioni, torna in Val di Fiemme, allo Stadio del Salto G. Dal Ben di Predazzo, l’estenuante corsa verso la cima del trampolino iridato K 120, normalmente utilizzato per le gare di salto con gli sci. Con un percorso di soli 400 metri e una pendenza massima del 78%, la competizione che mette a dura prova velocità e resistenza premierà chi raggiungerà il traguardo nel minor tempo possibile. La corsa sarà aperta a tutti. Molti cominceranno la gara correndo, ma verso la fine inizieranno ad arrancare a quattro zampe, aggrappandosi con le mani alle reti distese sulla pendenza.

Saranno tre le categorie a sfidarsi: individuale uomini, individuale donne e le staffette (4x100).

Gli uomini saranno chiamati già la mattina ad affrontare le batterie di qualifica, che permetteranno ai 50 migliori di accedere alla finale del pomeriggio. Mentre la categoria femminile e le staffette si sfideranno direttamente in finale.

Lo scorso anno il miglior tempo lo ha fatto registrare lo svizzero Werner Marti (3'36"), che si è portato il trofeo a casa stracciando quello del vincitore dello scorso anno (3'41"), seguito sul podio dallo sloveno Luka Kovacic (3'42") e dallo slovacco Tomas Celko (3'48"), mentre tra le donne è stata la svizzera Deborah Chiarello (5'09") a strappare la vittoria alle avversarie, staccando di rispettivamente 5 e 26 secondi le due avversarie con cui ha condiviso il podio, la slovacca Kristina Nec-Lapinova (5'14") e la runner italiana Barbara Vasselai (5'35").

Lo Stadio del Salto, noto per le Coppe del Mondo FIS di Salto Speciale e Combinata Nordica e tre Campionati del Mondo FIS di Sci Nordico, si trasformerà per l’intera giornata in un’arena adrenalinica.

Scaldate i muscoli, arriva la sfida che mette le ali”.

Iscrizioni aperte fino al 4 luglio: www.redbull.com/400valdifiemme

13/07/2016

Fiemme, la valle del volley azzurro si tinge di rosa

Dopo il ritiro della Nazionale maschile di volley è il momento della Nazionale femminile. Fra le atlete presenti in Val di Fiemme la nota Eleonora Lo Bianco che si appresta ad affrontare la sua quinta Olimpiade.
Porte aperte al Palazzetto dello Sport La Rosa Bianca di Cavalese, fino al 23 luglio 2016, per assistere agli allenamenti.
30/05/2016

Linea Verde racconta l’eco-calore di FiemmePellet

Nasce tra le foreste di Fiemme un potente pellet km zero, naturale, senza additivi sbiancanti.
Domenica 5 giugno, alle 12.20, ne darà ampio risalto Patrizio Roversi su Rai Uno durante la puntata di Linea Verde interamente dedicata alla filiera corta del legno in Val di Fiemme.
27/05/2016

Colpi di scena… e di tamburo. Atteso il musical Made in Fiemme

"Il tamburo ritrovato", il primo musical italiano per orchestra di fiati, porta in scena 200 artisti per celebrare i 200 anni della Banda di Tesero.
Lo show andrà in scena fra i prati dello Stadio del Fondo di Lago di Tesero il 15, il 16 e il 17 luglio 2016, alle 21.15.
12/05/2016

Nazionale Volley, canguri sottorete

La Nazionale maschile di volley passerà dal silenzio della Val di Fiemme al vortice di tifo e colore dell'Olimpiade di Rio. Attese a Cavalese due amichevoli con la nazionale australiana.