Quando le giornate di neve sono più lunghe.. una è gratis!

02/03/2017

QUANDO LE GIORNATE SONO PIÙ LUNGHE, UNA È GRATIS

In Val di Fiemme non è solo la “prima neve” a offrire una giornata di vacanza gratis, ma anche le settimane di fine stagione invernale, quelle fra il 19 marzo e il 17 aprile 2017.

L’offertaSole, neve e un giorno gratis”, regala un giorno proprio mentre i giorni si allungano.

In questo periodo, 7 notti sono al prezzo di 6. Se si sceglie un B&B della Val di Fiemme, ad esempio, si parte da 192 euro per godersi un’intera settimana. L’offerta include: uno sconto del 5% sull’acquisto dello skipass plurigiornaliero adulto Fiemme-Obereggen (6=5); sconto del 10% sul noleggio dell’attrezzatura sci o snowboard; sconto del 20% sui corsi collettivi di sci; 2 sciate in notturna 2 all’Alpe Cermis (previo acquisto skipass); il buono sconto di 15 euro Speck & Spa da spendere in prodotti tipici o nei centri benessere; ingressi allo Stadio del Ghiaccio di Cavalese, alle piste di pattinaggio e alle Piscine Comunali coperte di Cavalese e Predazzo (previo acquisto skipass).

Sono queste le settimane più convenienti per “sciare abbronzati” fra 110 km di piste perfette, fra le Dolomiti del Trentino.

PRENOTA QUI

2 PONTI DI GUSTO E RELAX: 25 aprile e primo maggio

Gli impianti di risalita della Val di Fiemme chiuderanno a Pasquetta. Quest’anno ci aspettano subito dopo due ponti interessanti, quello del 25 aprile e quello del primo maggio. Per questi due lunghi weekend e per tutti gli altri si possono programmare pause di gusto e relax, fra passeggiate nella natura, approfittando di due offerte: “Weekend Tradizione e Gusto” e “Weekend Relax dolce come l’acqua”.

 

WEEKEND TRADIZIONE E GUSTO

A partire da 130 euro, si possono trascorre 3 notti in Hotel della Val di Fiemme specializzati nella gastronomia (con prima colazione), degustando le sue prelibatezze. L’offerta infatti include: il buono sconto di 15 euro Speck & Spa da spendere in prodotti tipici o nei centri benessere; una cena in ristorante “Osteria Tipica Trentina” (menù degustazione per soddisfare occhi e palato accompagnato da una scelta di vini); una merenda golosa accompagnata da degustazione della “Birra di Fiemme”; una visita guidata alla scoperta dei prodotti della Valle di Fiemme.

PRENOTA QUI

 

WEEKEND DOLCE COME L’ACQUA

A partire da 217 euro, propone una pausa rigenerante con 2 notti in Hotel della Val di Fiemme specializzati nel benessere (con prima colazione) e con il libero utilizzo della Spa dell’hotel. L’offerta include: il buono sconto di 15 euro Speck & Spa da spendere in prodotti tipici o nei centri benessere; una cena in ristorante “Osteria Tipica Trentina” (menù degustazione per soddisfare occhi e palato accompagnato da una scelta di vini); una merenda golosa accompagnata da degustazione della “Birra di Fiemme”; una visita guidata alla scoperta dei prodotti della Val di Fiemme.

PRENOTA QUI

 

11/05/2019

Quel rosso trekking

Le escursioni della Val di Fiemme si tingono di fuoco,
fra tramonti dolomitici, foreste di abeti rossi e distese di rododendri.
26/04/2019

Il cammino del Cristo Pensante: 73 km in 3 giorni

Venerdì 8 luglio 2016, un trekking meditativo di 73 km partirà dal Santuario di Pietralba per arrivare, domenica 10 luglio, al Cristo pensante delle Dolomiti, sulla cima di Monte Castellazzo a Passo Rolle. Iscrizioni entro il 31 maggio.
21/02/2019

Val di Fiemme, il Dolomiti Food Jazz è un festival nel piatto

Dall’8 al 16 marzo 2019 il Dolomiti Ski Jazz si assaporerà anche a tavola, grazie alla seconda edizione della rassegna enogastronomica trentina Dolomiti Food Jazz. Ristoranti e rifugi della Val di Fiemme comporranno “piatti musicali” con le note aromatiche dei sapori della valle, dei vini trentini e Cembrani Doc, della Birra di Fiemme e di altre chicche chilometro zero.
21/02/2019

Val di Fiemme, scopri il programma e i protagonisti del Dolomiti Ski Jazz 2019

Dal 9 al 17 marzo 2019, fra gli oltre 60 artisti del 22° Dolomiti Ski Jazz spiccano musicisti di fama internazionale come Alex Sipiagin, Luca Boscagin, As Madalenas e Los Ernestos, Luigi Bonafede, Dawn Mitchell, Alessandro Lanzoni, Thomas Morgan, Eric McPherson, Pietro Tonolo, Roberto Bindoni, il Soon Trio, Giampaolo Casati, i Lost Boys e il sassofonista Simone Alessandrini apparso tra i migliori nuovi talenti del jazz italiano del 2018 nella top ten del referendum Top Jazz.