Qui la musica ti mette gli sci, fra note jazz e ritmo deejay

17/02/2017

Qui la musica… ti mette gli sci

A marzo, 15 giorni di concerti sulle piste innevate della Val di Fiemme, con il 20° Dolomiti Ski Jazz e il 2° Fiemme Dj Ski Fest.

Do, re, mi, fa, sol, la… “sci”! Il Sole di marzo appoggia note jazz e ritmi deejay sulla neve della Val di Fiemme. Il 20° Dolomiti Ski Jazz porta 20 concerti sulle piste dai sci, nei pub e nei teatri dal 10 al 18 marzo, mentre dal 18 al 25 marzo esplodono le performance del Fiemme Dj Ski Fest sia nei rifugi in quota, sia nei paesi. Mentre le giornate sugli sci si fanno sempre più lunghe e il Sole colora la pelle, va così in scena il più grande festival di musica nera su sfondo bianco, con due degustazioni di prodotti trentini firmate Happy Cheese. Quindi, conquistano la ribalta innevata i migliori deejay italiani ed europei.

DOLOMITI SKI JAZZ 20x20

20 concerti per il 20° festival

Dal 10 al 18 marzo, i più amati jazzisti europei accanto a jazzisti americani di fama mondiale riversano note jazz sulle piste da sci della Val di Fiemme, nei pub e nei teatri. Nel variegato cast artistico spiccano nomi affermati sulla scena internazionale come Paolo Fresu e Dado Moroni, Jorge Rossi e Joe Chambers, Andrea Pozza, oltre a giovani promesse come Alessandro Presti e Olivia Trummer. L’originale appuntamento, che abbina la passione per la musica a quella per lo sci, in otto giorni mette in scena 20 appuntamenti fra concerti e jam session, a ridosso delle stazioni sciistiche e nei principali centri abitati. Malghe, rifugi, baite, pub e locali notturni ospitano le magiche note del jazz. La musica nera nata a New Orleans va quindi a sposarsi con panorami bianchissimi, in un connubio suggestivo e affascinante.

GUARDA IL PROGRAMMA DEL DOLOMITI SKI JAZZ 2017

2° FIEMME DJ SKI FEST

Neve a colpi di mixer.

Dal 18 al 25 marzo 2017, esilaranti performance deejay prendono vita sulle piste da sci della Val di Fiemme, con la seconda edizione di Fiemme Dj Ski Fest. I più grandi artisti europei della consolle si esibiscono, a colpi di mixer, nei rifugi delle skiarea della Val di Fiemme Ski Center Latemar, Alpe Lusia-Bellamonte e Alpe Cermis. Mentre alla sera, dopo le 20.30, la Val di Fiemme punta i riflettori sui migliori deejay italiani, a partire da protagonisti di Radio 105 come Daniele Battaglia e Pippo Palmieri.

DUE HAPPY CHEESE A RITMO JAZZ

Divertenti aperitivi trentini sulle piste da sci.

  1. Happy Cheese al Rifugio Ciamp de le Strie di Bellamonte, 11 marzo, ore 12.00, con il concerto del Dolomiti Ski Jazz del quartetto Thrust Electric Funk Project.
  1. Happy Cheese al Rifugio Passo Feudo di Predazzo, 18 marzo, ore 12.00, con il trio della cantante svedese Emilia Martensson del Dolomiti Ski Jazz.
11/05/2019

Quel rosso trekking

Le escursioni della Val di Fiemme si tingono di fuoco,
fra tramonti dolomitici, foreste di abeti rossi e distese di rododendri.
26/04/2019

Il cammino del Cristo Pensante: 73 km in 3 giorni

Venerdì 8 luglio 2016, un trekking meditativo di 73 km partirà dal Santuario di Pietralba per arrivare, domenica 10 luglio, al Cristo pensante delle Dolomiti, sulla cima di Monte Castellazzo a Passo Rolle. Iscrizioni entro il 31 maggio.
21/02/2019

Val di Fiemme, il Dolomiti Food Jazz è un festival nel piatto

Dall’8 al 16 marzo 2019 il Dolomiti Ski Jazz si assaporerà anche a tavola, grazie alla seconda edizione della rassegna enogastronomica trentina Dolomiti Food Jazz. Ristoranti e rifugi della Val di Fiemme comporranno “piatti musicali” con le note aromatiche dei sapori della valle, dei vini trentini e Cembrani Doc, della Birra di Fiemme e di altre chicche chilometro zero.
21/02/2019

Val di Fiemme, scopri il programma e i protagonisti del Dolomiti Ski Jazz 2019

Dal 9 al 17 marzo 2019, fra gli oltre 60 artisti del 22° Dolomiti Ski Jazz spiccano musicisti di fama internazionale come Alex Sipiagin, Luca Boscagin, As Madalenas e Los Ernestos, Luigi Bonafede, Dawn Mitchell, Alessandro Lanzoni, Thomas Morgan, Eric McPherson, Pietro Tonolo, Roberto Bindoni, il Soon Trio, Giampaolo Casati, i Lost Boys e il sassofonista Simone Alessandrini apparso tra i migliori nuovi talenti del jazz italiano del 2018 nella top ten del referendum Top Jazz.