TOP 5 WINTER: cinque esperienze uniche da vivere in Val di Fiemme

30/ott/2017

TOP 5 WINTER

Cinque esperienze “uniche” da vivere in Val di Fiemme, fra sciate sotto le stelle, piste artistiche e discese esilaranti

  1. SCIA SOTTO LE STELLE: È così amata la notte in Val di Fiemme che si può sciare anche sotto le stelle. Ogni mercoledì e venerdì, la Pista Olimpia dell’Alpe Cermis è illuminata per lo sci notturno, dalle 19.30 alle 22.30. È l’occasione per cenare nel nuovo Ristorante Baita Grana arredato con un design alpino contemporaneo e accogliente. Si ritorna a valle con gli sci o con la cabinovia.
  2. SCEGLI UNA PISTA DA FOTOGRAFARE: Nello Ski Center Latemar puoi sciare nell’unica pista al mondo che attraversa un Parco d’Arte. Dalla pista Agnello di Pampeago e dalla sua variante si affacciano alcune opere del Parco d’Arte RespirArt, uno dei più alti al mondo. Costellano la pista opere di artisti di fama internazionale. Sciando si possono ammirare e fotografare 13 installazioni d’arte.
  3. PORTA LO SLITTINO IN CABINOVIA: Libera le tue risate sulla Pista da slittino Fraina della skiarea Bellamonte-Alpe Lusia (2 km). La pista Fraina è servita dalla nuova Cabinovia Bellamonte 3.0, sulla quale puoi caricare lo slittino per andare su e giù fino al totale appagamento. Lo slittino si può noleggiare sul posto.
  4. CONCEDITI UNO SLALOM FRA ABETI IN SLITTOVIA: la grande star del divertimento è la slittovia Alpine Coaster Gardoné che sfreccia nei boschi di abeti di Gardoné per un chilometro. Questa attrazione, unica in Trentino, scatena gioia e ilarità, fra salti, paraboliche, un giro a 360 gradi, cambi di pendenza e curve mozzafiato. È adatta anche ai bambini dai 5 ai 14 anni, se accompagnati, poiché la velocità è regolabile manualmente. La slittovia si raggiunge con la telecabina Latemar di Predazzo.
  5. VAI A CENA IN MOTOSLITTA: Vuoi provare l’emozione di cenare in mezzo alla neve, dove il panorama è mozzafiato e la luna brilla come un diamante? Prenota una cena in rifugio. Si raggiungono in motoslitta il rifugio di Pampeago Baita Caserina e i rifugi di Bellamonte Baita La Morea e Baita Ciamp De Le Strie. Si torna a piedi o in motoslitta. Sarà l’occasione di assaggiare piatti gustosi come il gulash con i canederli, gli strangolapreti, gli spätzle panna e speck, i tortelli di patate, la polenta con formaggio fuso, funghi o stinco, la lucanica o la carne salada con i fagioli.

 

 

105 risultati
31/ago/2018

Foliage, passeggiate acchiappa colori

Fiemme multicolor incanta ogni autunno per i suoi larici che infiammano il paesaggio. Si avanza nel bosco, fra timide nebbioline e tramonti nitidi, seguendo i tappeti morbidi formati da milioni di piccoli aghi
14/ago/2018

Nel lariceto di Capriana, l'Incanto del Vino

Sabato 18 agosto 2018, a Capriana, il lariceto di Pra del Manz invita ad assaporare oltre 50 vini della Val di Cembra, tra formaggi, delizie gastronomiche e i suoni dei corni.
105 risultati