Com'è buffo il trekking dei lama in Val di Fiemme

14/07/2016

Com'è buffo il trekking dei lama

Sei lama, perfettamente a loro agio nel clima di montagna, si trasformano in bizzarri accompagnatori turistici. 

Per tutte l’estate, fino ad autunno inoltrato, il Maso delle Erbe di Tesero organizza piacevoli passeggiate con i lama e gli alpaca, ogni mattina dalle 9 alle 12.

Questi esemplari, di origine Sudamericana, sono nati in Trentino solo un anno fa. Li incontriamo a Tesero, in località Bossedel, nel giardino del Maso delle Erbe, noto per le sue varietà di miele, il propoli e le sue creme curative ed estetiche a base di erbe officinali e prodotti apistici. Il Maso riceve i suoi clienti nel negozio di via Roma a Tesero, ma è in questo piccolo paradiso verde, sopra l’abitato, che coltiva il benessere, fra erbe curative, casette di api e caprette tibetane.

PabloCisco e Luglio sono tre lama sereni e accoglienti, con occhi profondi e uno sguardo magnetico. LocoPapaia e Mango sono i tre alpaca. Hanno una testa tonda che ispira immediata simpatia. Sembrano un po’ timidi, ma si lasciano tranquillamente accarezzare. Dopo dieci minuti di cammino al loro fianco si ritorna bambini. Proprio così, esplode la gioia. “Accade magicamente che ti trovi a parlare con loro delle meraviglie naturali che incontri - racconta Armando Monsorno, titolare del Maso delle Erbe di Tesero e ideatore di passeggiate nella natura in compagnia dei lama -. Tutti restano sorpresi dalla confidenza immediata che riesci a instaurare”.

Qual è la domanda più frequente che viene rivolta all'organizzatore di questo singolare trekking? E' facile indovinare: "I lama sputano"?

Fra di loro lo fanno spesso, scatenando l'ilarità dei bambini. Ma, tranquilli, i lama non sputano alle persone. “Me lo chiedono tutti - dice divertito  Armando Monsorno -. Sono animali addomesticati da migliaia di anni e quindi sono estremamente docili. Esprimono una tenerezza infinita. Se sputano, lo fanno solo fra di loro, anche per stabilire le gerarchie del branco".

A rendere ancora più dolce l’escursione è la piccola sosta con le degustazioni dei prelibati mieli prodotti da Maso, mentre ipnotizza i bambini la piccola arnia didattica che rivela l’incredibile organizzazione delle api.

La passeggiata con i lama e gli alpaca si prenota al numero 345 8138733.

Ma quanto costa? L’esperienza è gratuita per i bimbi fino a 4 anni. Dai 5 ai 12 anni costa 11 euro. Per gli adulti costa 16.50 euro. Il prezzo è scontato del 10% per i possessori della Trentino FiemmE.motion Guest Card. E per le famiglie, con uno o più figli, il tetto massimo è di 44 euro. 

23/01/2020

Le 7 migliori piste da sci del Fiemme-Obereggen

Puoi scoprire le novità del comprensorio sciistico Fiemme-Obereggen sciando sulle 7 piste "cult": le piste Torre di Pisa, Agnello, Pala di Santa e Oberholz dello Ski Center Latemar, la pista Olimpia dell’Alpe Cermis, la pista Lastè di Bellamonte-AlpeLusia e la Paradiso del Passo Rolle.
13/12/2019

La Sportiva: di padre in figlia

L’azienda della Val di Fiemme è stata premiata a Milano per aver saputo gestire al meglio il passaggio generazionale. Ha ritirato il premio Giulia Delladio, figlia del presidente e amministratore delegato Lorenzo Delladio.
21/11/2019

Pista! Si scia

Anteprima sci sabato 23 e domenica 24 novembre, con l’apertura di tre seggiovie: l’Agnello di Pampeago, la Paradiso e la Ferrari del Passo Rolle.
Sabato 30 novembre aprono tutte le skiarea Fiemme-Obereggen.
05/11/2019

Scie di design e innovazione fra le piste del Fiemme-Obereggen

La stagione sciistica alle porte annuncia nuovi gesti stilistici sulla neve, in sintonia con la natura delle Dolomiti.
- Nello Ski Center Latemar il nuovo après ski Loox si ispira al Latemar, mentre il rinnovato rifugio Epircher Laner rivisita la tradizione alpina.
- Al via la seggiovia firmata Pininfarina, con dispositivi di sicurezza per i bimbi.
- Cresce il numero delle opere d’arte lungo la pista Agnello.
- L’innevamento potenziato garantisce un inverno di neve perfetta.