CercaWebcamMeteoImpianti
Top

Essere ospiti della natura nel Biotopo del Brozin

Castello-Molina di Fiemme
Categoria
Difficoltà
Facile
Durata
2:30
in ore
Lunghezza
5
in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Affascinante percorso ad anello tra prati fioriti e boschi di pini. Le tabelle informative aiutano a scoprire le ricchezza di ambienti naturali, flora e fauna del posto.

Sentierini, pascoli, torbiere, prati assolati e boschi di pino silvestre. I pochi chilometri di passeggiata all’interno del biotopo del Brozin sono un continuo passaggio da un’ambiente all’altro, a testimonianza della varietà di ecosistema e della ricchezza botanica, floristica e faunistica dell’area.

Graziose passerelle in legno permettono di superare le acque stagnanti delle torbiere consentendo all’uomo di essere una garbata presenza, osservatore rispettoso di questo prezioso e fragile ecosistema.

Simpatiche sculture in legno spuntano qua e là; da radici e tronchi d’albero sono nati orsi, scoiattoli, volpi, papere e anche dei grossi funghi porcini!

Ulteriori informazioni e link utili

APT Val di Fiemme - Tel. +39 0462 241111 - info@visitfiemme.it - www.visitfiemme.it 

Dati percorso
Facile
Lunghezza
5,0 km
Durata
2 h 30 min
Salita
110 m
Discesa
110 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
1.027 m
Punto più basso
915 m
Consiglio dell'autore
Lungo il percorso si trovano alcune panchine, mèta ideale per un picnic in un luogo privilegiato dal punto di vista ambientale, o semplicemente per momento di raccoglimento in ascolto dei suoni e dei fruscii di questa piccola oasi.
Indicazioni sulla sicurezza

LE 10 REGOLE PER GLI ESCURSIONISTI 

  1. Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  2. Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  3. Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  4. Consultate il bollettino metereologico
  5. Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  6. Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  7. Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  8. Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  9. In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  10. In caso di incidente chiamate il numero 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Punto di partenza
Castello di Fiemme - centro paese
Indicazioni

Dalla piazza si imbocca la stradina vicino all'edicola che conduce alla Via Trento e la si percorre fino a raggiungere il capitello dell’Ancona (Icona del 1492) ed una fontanella da dove si prosegue a destra nella piccola zona industriale. Dopo il ponte si raggiunge un capitello e si scende lungo la strada di sanpietrini. Raggiunta la prima casa si svolta a destra e si sale lungo una strada acciottolata in direzione Brozin. Successivamente la strada diventa sterrata e si inoltra nel bosco dove alla vostra destra potrete scorgere tra la vegetazione delle piccole sculture in legno.

Raggiunta la piana con le betulle trovate le indicazioni del percorso naturalistico del Biotopo di Brozin. Ci si inoltra a sinistra nella pineta raggiungendo un ponticello che porta ad aggirare il laghetto di Brozin. Raggiunta la strada sterrata si prosegue a sinistra e dopo una breve salita si attraversano i prati arrivando alla pista ciclabile. Seguendo la pista ciclabile a destra si raggiunge l’agritur Maso Pertica. Qui si percorre in discesa un breve tratto di strada statale per immettersi poi nella Via Borno e tornare nella piazza di Castello di Fiemme.

Mezzi pubblici
Gli autobus di Trentino Trasporti collegano Castello di Fiemme agli altri paesi della valle.
Come arrivare
Da Cavalese dirigersi verso Castello di Fiemme. 
Dove parcheggiare
Nella piazza principale.
Scarpe da ginnaastica o da trekking, giacca impermeabile, acqua, crema solare.
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Point | © E. Del Pero, APT Val di Fiemme
Facile
Tesero
Latemar.Art, connubio tra arte e natura
Lunghezza 2,5 km
Durata 1 h 00 min
Salita 165 m
Discesa 165 m
Sul sentiero | © G. Panozzo, APT Val di Fiemme
Facile
Predazzo
Malga Bocche; oasi di bellezza per gli occhi
Lunghezza 9,3 km
Durata 2 h 30 min
Salita 170 m
Discesa 170 m
Malga Iuribello | © A. Campanile, APT Val di Fiemme
Facile
Predazzo
A Malga Juribello con gusto
Lunghezza 4,9 km
Durata 1 h 30 min
Salita 90 m
Discesa 100 m
© Federico Monegatti, APT Trento
Facile
Cembra, Lisignago, Giovo
Dal lago Santo al Roccolo del Sauch
Lunghezza 5,6 km
Durata 1 h 45 min
Salita 215 m
Discesa 215 m
© F. Monegatti, APT Trento
Facile
Cembra, Lisignago
Dalla Maderlina al piz de le Agole
Lunghezza 1,8 km
Durata 30 min
Salita 38 m
Discesa 38 m
Bellamonte - Baite | © Staff Outdoor Val di Fiemme, APT Val di Fiemme
Facile
Predazzo
Passeggiata nel bosco di Bellamonte
Lunghezza 3,3 km
Durata 1 h 00 min
Salita 95 m
Discesa 90 m