CercaWebcamMeteoImpianti
Top

La meravigliosa Val Venegia

Predazzo
Categoria
Difficoltà
Medio
Durata
4:30
in ore
Lunghezza
12.3
in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Escursione ai piedi delle Pale di San Martino che regala una prospettiva affascinante e privilegiata sulle celebri pareti dolomitiche. 

Questa lunga camminata parte dalla rilassantissima e affascinante Val Venegia. Dopo il primo tratto nel bosco, la visuale si apre ampia e panoramica sulle Pale di San Martino. Innanzi all’escursionista vi è solamente la natura verdeggiante della vallata, solcata da un festoso ruscello che gorgheggia accanto al sentiero. Lasciata alle spalle Malga Venegia, si raggiunge Malga Venegiota; la tentazione di fermarsi è grande, ma il percorso è ancora lungo. Alla fine di un pianoro iniziano gli ampi tornanti che serpeggiano fino a Baita Segantini, icona di Passo Rolle e casa dell’alpinista e pioniere del turismo Alfredo Paluselli fino al 1969.

Circondati da montagne dalla bellezza estasiante, si inizia la discesa verso Passo Rolle, alla volta di Capanna Cervino. Il Cimon della Pala è uno sperone possente che ci segue per tutto il cammino, così come le caratteristiche pareti bianche che incombono sulla Val Venegia. Dai pascoli dietro il rifugio, si raggiunge velocemente Malga Juribello, nota per i suoi prodotti caseari, fino a tornare al parcheggio.

Ulteriori informazioni e link utili

APT Val di Fiemme - Tel. +39 0462 241111 - info@visitfiemme.it - www.visitfiemme.it   

www.parcopan.org  

Dati percorso
Medio
Lunghezza
12,3 km
Durata
4 h 30 min
Salita
500 m
Discesa
500 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
2.181 m
Punto più basso
1.682 m
Consiglio dell'autore
Al tramonto la roccia, illuminata dagli ultimi raggi del sole, si accende di rosso; è la famosa "Enrosadira", uno spettacolo da vedere almeno una volta!
Indicazioni sulla sicurezza

LE 10 REGOLE PER GLI ESCURSIONISTI 

  1. Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  2. Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  3. Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  4. Consultate il bollettino metereologico
  5. Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  6. Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  7. Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  8. Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  9. In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  10. In caso di incidente chiamate il numero 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Punto di partenza
Pian dei Casoni
Indicazioni

Da Paneveggio dirigersi verso il Passo Valles e parcheggiare a destra (indicazioni Val Venegia).

Prendere la strada forestale che in leggera salita porta prima alla Malga Venegia (1.778 m) e successivamente alla Malga Venegiota (1.830 m). Si prosegue sempre su strada sterrata passando sotto alle imponenti pareti delle Pale di San Martino. Si guadagna quota con vari tornanti arrivando infine alla Baita Segantini (2.174 m), eccezionale punto panoramico.

Si scende alla Capanna Cervino (2.082 m) e dietro il rifugio si imbocca il sentiero che, in discesa in mezzo ai pascoli, porta a Malga Juribello ( 1.869 m). Dalla malga prendere il sentiero che riporta in discesa al parcheggio del Pian dei Casoni.

Come arrivare
Da Predazzo si prende la strada in direzione Passo Rolle. Appena dopo Paneveggio si gira a sinistra in direzione Passo Valles. Lungo la strada sulla destra si trova l'indicazione per la Val Venegia ed il rispettivo parcheggio (località Pian dei Casoni).
Dove parcheggiare
Parcheggio Val Venegia in località Pian dei Casoni (a pagamento).
Scarpe da trekking, giacca impermeabile, bastoncini da trekking, acqua, crema solare
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Una piramide solitaria lungo il percorso | © Paolo Piffer, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
Facile
Segonzano
Il sentiero delle Piramidi di Segonzano
Lunghezza 3,9 km
Durata 2 h 30 min
Salita 300 m
Discesa 300 m
Bait de le Vache | © N. Delvai, APT Val di Fiemme
Medio
Predazzo
Monte Mulat da Zaluna
Lunghezza 9,4 km
Durata 4 h 00 min
Salita 900 m
Discesa 900 m
Panorama sulla campagna di Segonzano e sulla Val di Cembra | © Elisa Travaglia, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
Facile
Segonzano
Il Castello di Segonzano e il canyon del Prà
Lunghezza 6,1 km
Durata 3 h 30 min
Salita 300 m
Discesa 300 m
© Silvia Svaldi, APT Trento
Facile
Faver, Grauno, Grumes, Valda
Monte dell'Orso - Laghetto Vedes
Lunghezza 16,7 km
Durata 5 h 30 min
Salita 942 m
Discesa 942 m
Lago Santo | © D. Gardener, APT Val di Fiemme
Facile
Faver, Grauno, Grumes, Valda, Cembra, Lisignago
Da Cembra al Lago Santo
Lunghezza 13,9 km
Durata 4 h 30 min
Salita 804 m
Discesa 804 m
Latemar | © G. Panozzo, APT Val di Fiemme
Medio
Tesero, Predazzo
Rifugio Torre di Pisa
Lunghezza 9,0 km
Durata 5 h 00 min
Salita 800 m
Discesa 800 m