CercaWebcamMeteoImpianti
Top

Sguardo sulla Val Moena

Tesero, Cavalese
Categoria
Difficoltà
Medio
Durata
3:00
in ore
Lunghezza
6.2
in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec

Alla scoperta dell’autentica natura del Lagorai, con uno sguardo verso la magica Val Moena.

Itinerario di media difficoltà in un bosco d’alta quota formato da pini cembri secolari. Un ambiente incontaminato dove dominano in sottofondo i suoni della natura. Dalla cresta della Corda del To della Trappola si apre davanti a voi il panorama verso la Val Moena, gioiello incastonato nella Catena del Lagorai, con boschi, pascoli e sullo sfondo i rilievi rocciosi. 

Ulteriori informazioni e link utili

APT Val di Fiemme - Tel. +39 0462 241111 - info@visitfiemme.it - www.visitfiemme.it    

Alpe Cermis - Tel. +39 0462 340490 - info@alpecermis.it - www.alpecermis.it  

Dati percorso
Medio
Lunghezza
6,2 km
Durata
3 h 00 min
Salita
340 m
Discesa
340 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
2.237 m
Punto più basso
1.980 m
Consiglio dell'autore

Questo sentiero mostra il vero volto della Catena del Lagorai: boschi secolari e rari di pino cembro, aspre cime di porfido con ampi ghiaioni ai loro piedi e le tracce dell’uomo con baite, malghe e pascoli ancor oggi utilizzati dal bestiame.

Indicazioni sulla sicurezza

LE 10 REGOLE PER GLI ESCURSIONISTI  

  1. Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  2. Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  3. Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  4. Consultate il bollettino metereologico
  5. Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  6. Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  7. Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  8. Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  9. In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  10. In caso di incidente chiamate il numero 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Punto di partenza
Alpe Cermis - arrivo della seconda cabinovia
Indicazioni

Raggiungere la località Cermis a quota 2000 m con le due cabinovie (impianti di risaluta aperti da metà giugno a metà settembre). Dirigersi verso lo Sporting hotel e prendere il sentiero L08. Il percorso in moderata salita permette di raggiungere la cresta del Tò della Trappola. Da qui il percorso prosegue con lievi dislivelli verso il rifugio Lo Chalet.

Tre modalità di rientro:

a) in discesa su sentiero L02

b) in salita fino al Paion del Cermis (20 minuti - 50 metri dislivello) e poi in discesa su sentiero L01

c) in salita fino al Paion del Cermis (20 minuti - 50 metri dislivello) e poi discesa con la seggiovia Lagorai

Mezzi pubblici

Cavalese è raggiungibile con i mezzi di trasporto pubblici da tutti i paesi della Val di Fiemme.

Come arrivare

Arrivati in auto nel centro di Cavalese seguire le indicazioni per le Funivie Alpe Cermis.

Sulla strada di fondovalle la partenza della cabinovia si trova tra il paese di Masi di Cavalese e la località Cascata.

Dove parcheggiare

Due possibilità di parcheggio: a Cavalese nel piazzale antistante l'ufficio skipass degli impianti del Cermis e lungo la strada di fondovalle vicino alla stazione a valle della cabinovia del Cermis.

Scarpe da trekking, giacca impermeabile, bastoncini da trekking, acqua, crema solare.

Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Una piramide solitaria lungo il percorso | © Paolo Piffer, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
Facile
Segonzano
Il sentiero delle Piramidi di Segonzano
Lunghezza 3,9 km
Durata 2 h 30 min
Salita 300 m
Discesa 300 m
Vista sul Corno Nero | © G. Panozzo, APT Val di Fiemme
Difficile
Ville di Fiemme
Il contrasto cromatico di Corno Nero e Corno Bianco
Lunghezza 12,6 km
Durata 6 h 00 min
Salita 950 m
Discesa 950 m
Cima Cece | © Staff Outdoor Val di Fiemme, APT Val di Fiemme
Difficile
Predazzo
Cima Cece
Lunghezza 15,7 km
Durata 8 h 00 min
Salita 1.100 m
Discesa 1.100 m
Mucche e Pale di San Martino | © D. Gardener, APT Val di Fiemme
Medio
Predazzo
Lago Juribrutto
Lunghezza 6,8 km
Durata 3 h 30 min
Salita 470 m
Discesa 470 m
Il rifugio Potzmauer con il grande tiglio | © Patrick Odorizzi, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
Facile
Faver, Grauno, Grumes, Valda
Escursione al Rifugio Potzmauer - da Grumes
Lunghezza 5,0 km
Durata 2 h 20 min
Salita 320 m
Discesa 314 m
Stato
aperto
Sul sentiero | © orlerimages.com, APT Val di Fiemme
Difficile
Tesero, Ville di Fiemme
Giro della Pala di Santa, tra Lavazè e Pampeago
Lunghezza 10,6 km
Durata 5 h 00 min
Salita 780 m
Discesa 780 m