CercaWebcamMeteoImpianti
Top

Lago Juribrutto

Predazzo
Categoria
Difficoltà
Medio
Durata
3:30
in ore
Lunghezza
6.8
in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec

Piacevole escursione verso il Lago di Juribrutto attraverso boschi ed alpeggi d'alta quota. Il punto più alto di questo percorso offre una vista eccezionale sulle Pale di San Martino e sul Focobòn.

Questo breve e semplice itinerario si sviluppa in un angolo abbastanza remoto del Parco Naturale di Paneveggio - Pale di San Martino. I pascoli punteggiati di pino cembro (cirmolo) offrono un piacevole angolo incontaminato e solitamente poco affollato.

Il panorama spazia dalle maestose Pale di San Martino alla splendida Val Venegia, estendendosi a sud sulla Catena del Lagorai. Giunti al lago, si possono ammirare le cime dolomitiche specchiarsi nelle sue acque calme. Decisamente il nome non rende giustizia a questa perla solitaria che nella bella stagione è incorniciata da rododendri. Un pranzo al sacco sulle rive del lago contribuisce a rendere questa escursione semplicemente unica. 

Ulteriori informazioni e link utili

APT Val di Fiemme - Tel. +39 0462 241111 - info@visitfiemme.it - www.visitfiemme.it    

Dati percorso
Medio
Lunghezza
6,8 km
Durata
3 h 30 min
Salita
470 m
Discesa
470 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
2.337 m
Punto più basso
1.906 m
Consiglio dell'autore

La prima parte del tracciato percorre una mulattiera della Prima guerra mondiale. Uno sguardo attento noterà anche i resti delle postazioni belliche.

Indicazioni sulla sicurezza

LE 10 REGOLE PER GLI ESCURSIONISTI 

  1. Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  2. Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  3. Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  4. Consultate il bollettino metereologico
  5. Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  6. Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  7. Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  8. Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  9. In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  10. In caso di incidente chiamate il numero 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

 

Punto di partenza
Malga Vallazza
Indicazioni

L’escursione parte a fianco di Malga Vallazza, situata sulla strada del Passo Valles. Il primo tratto del percorso (sentiero N° 631) sale in mezzo al bosco misto fino a sbucare in un pascolo solcato dal Rio Vallazza. Si prosegue in salita lungo una vecchia mulattiera militare che porta al Lastè di Juribrutto.

Una volta raggiunta la sella, il percorso continua in leggera discesa, attraverso ampi pascoli, giungendo ad un paio di piccoli laghetti. Alla sinistra dei laghetti (sul lato meridionale) ci sono resti e trincee della Grande Guerra. Da qui è possibile ammirare la Civetta, le Pale di San Martino con l’imponente Monte Mùlaz, oltre che gran parte della Catena del Lagorai. Si continua lungo il sentiero N° 631 fino a giungere al Lago di Juribrutto adagiato in una conca. 

Dopo una sosta si prosegue in discesa lungo il sentiero N° 629 che costeggia il Rio Juribrutto fino ad arrivare alla Malga Juribrutto (struttura non gestita). Da qui l’ultimo tratto del percorso segue il sentiero N° 623, che, interamente nel bosco, taglia la costa in leggera salita e riporta alla Malga Vallazza.

Come arrivare

Da Cavalese raggiungere Predazzo e poi prendere la SS50 direzione Passo Rolle. Dopo Paneveggio seguire indicazioni per SP81 direzione Passo Valles. 

Dove parcheggiare

Parcheggio presso Malga Vallazza

Scarpe da trekking, giacca impermeabile, bastoncini da trekking, acqua, crema solare, snack.

Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Sul sentiero | © orlerimages.com, APT Val di Fiemme
Difficile
Tesero, Ville di Fiemme
Giro della Pala di Santa, tra Lavazè e Pampeago
Lunghezza 10,6 km
Durata 5 h 00 min
Salita 780 m
Discesa 780 m
© Alessandro Cristofoletti, APT Trento
Medio
Capriana
Trekking degli antichi laghi - 3° giorno
Lunghezza 12,7 km
Durata 5 h 06 min
Salita 256 m
Discesa 1.413 m
Malga Monte Corno | © N. Delvai, APT Val di Fiemme
Medio
Capriana, Castello-Molina di Fiemme
Malga Monte Corno
Lunghezza 10,4 km
Durata 4 h 00 min
Salita 500 m
Discesa 500 m
Lago di Cece | © A. Campanile, APT Val di Fiemme
Facile
Predazzo
Lago di Cece
Lunghezza 7,0 km
Durata 3 h 00 min
Salita 380 m
Discesa 380 m
Lago Santo | © D. Gardener, APT Val di Fiemme
Facile
Faver, Grauno, Grumes, Valda, Cembra, Lisignago
Da Cembra al Lago Santo
Lunghezza 13,9 km
Durata 4 h 30 min
Salita 804 m
Discesa 804 m
Bait de le Vache | © N. Delvai, APT Val di Fiemme
Medio
Predazzo
Monte Mulat da Zaluna
Lunghezza 9,4 km
Durata 4 h 00 min
Salita 900 m
Discesa 900 m